Il nostro caffè letterario vuole essere una piccola guida, la voce di un amico che ti consiglia quali libri leggere nelle giornate in cui quello che ti serve sono solo parole stampante, e una tazza di caffè.

 

Blog

Coffe And Books / Libri  / Free Love, un libro sull’amore
free love

Free Love, un libro sull’amore

Free Love è un libro di Ali Smith edito da Feltrinelli. E’ un libro uscito nel 2017 che ha riscosso subito, per quanto piuttosto di nicchia, un buon successo.

Free Love, la trama

Libro d’esordio dell’autrice scozzese, Free Love è una raccolta che declina l’amore in una miriade di sfumature sentimentali e sensuali. Troviamo allora una teenager che perde la verginità durante un viaggio ad Amsterdam tra le braccia di una prostituta; la giovane donna che per amore della letteratura lascia al vento le pagine della sua biblioteca; i ricordi di un’ardente passione evocati da un timido fotografo; la descrizione di un’attrazione struggente, non corrisposta, che si consuma mentre scorrono sullo schermo fotogrammi dei film più celebri della storia del cinema…

E così molti altri racconti che evocano il desiderio, la memoria, l’ambiguità sessuale e l’immaginazione di quel sentimento, tenero o impetuoso, per l’oggetto amato. Ali Smith ci mostra come le cose si attraggano e come si separino, come l’amore sia sempre amore, a prescindere dall’età, dal sesso o dall’ambiente nel quale vive il protagonista, perché tutti hanno il loro momento di follia. Un libro che sconcerta e asserisce con tocco delicatissimo, per farci amare e vivere diversamente, forse più liberi.

Ali Smith, l’autrice di Free love

Ali Smith è nata a Inverness, in Scozia, nel 1962 e vive a Cambridge. Con Free Love (1995; Feltrinelli, 2007) ha vinto il Saltire First Book Award. È autrice anche di Like (1997); Altre storie (e altre storie) (1999; minimum fax, 2005); Hotel World (2001; minimum fax, 2004); The Whole Story and Other Stories (2003); Voci fuori campo (Feltrinelli, 2005), romanzo vincitore del Whitbread Award, finalista al Booker Prize e all’Orange Prize; Free Love (Feltrinelli, 2007); La prima persona (Feltrinelli, 2010); C’è Ma Non Si (Feltrinelli, 2012). Ali Smith scrive anche per il “Guardian”, lo “Scotsman” e il “TLS”.

Free Love, una frasi dal libro

“E allora ricorda queste cose adesso che ti fermi a ridere tra le mani, sotto la pioggia, appoggiata al muro di un grigio palazzo di uffici, in questa splendida città.

Guardati attorno, di nuovo piena di meraviglia per il posto in cui ti trovi, ricorda quella prima sera, anni fa, quando uscisti con il libro che avevi vinto sotto il braccio, e la sua musica che ancora ti bruciava nel corpo, e il pezzo di strada fino a casa, quando osservasti gli alberi, e i rami che si congiungevano con le foglie, l’erba che costeggiava il marciapiede su cui camminavi, i lampioni malandati che salivano dal terreno e si levavano verso il cielo della sera;

e ti fermasti per sederti lì dov’eri, sul cordolo del marciapiedi, tra due macchine parcheggiate, conoscevi quelle ruote, l’odore della benzina, il canaletto di scolo pieno di cartacce, lì vicino a te, la superficie bucherellata della strada e il cielo che si estendeva sopra di te, le nuvole che si muovevano, e le parole per descrivere ogni singola cosa che avvertivi nel mondo attorno a te e che intanto ti passavano per la testa in un’altra lingua, e a guardarle da sotto risplendevano come argento vivo.”

 

“Quando tornò a casa la donna cercò la parola ‘ineffabile’ sul vocabolario del marito. Pensò che le parole che le parole che il suo tacco aveva trafitto fossero molto belle e piegò il pezzo di carta nascondendolo in un posto segreto sotto il rivestimento del cassetto in cui riponeva il trucco. Non disse a nessuno della sua scoperta.”

 

Powered by Corsi Barman Roma