Il nostro caffè letterario vuole essere una piccola guida, la voce di un amico che ti consiglia quali libri leggere nelle giornate in cui quello che ti serve sono solo parole stampante, e una tazza di caffè.

 

Blog

Coffe And Books / Libri  / Il mondo di Sofia
il mondo di sofia

Il mondo di Sofia

Il mondo di Sofia è un romanzo filosofico scritto da Jostein Gaarder e pubblicato nel 1991. La particolarità che lo contraddistingue sta proprio nel fatto si essere sia un romanzo sia un trattato sulla storia della filosofia.

Il mondo di Sofia

Questo è il romanzo di Sofia Amundsen, una ragazzina come tante altre.Tutto comincia dalle strane domande che spuntano dalla sua cassetta delle lettere, passa attraverso le intriganti risposte dell’eccentrico filosofo Alberto Knox e approda a una bislacca festa di compleanno nel giardino degli Amundsen…

Ma è anche il romanzo di Hilde Møller Knag, e per lei comincia proprio nel giorno del suo compleanno, passa attraverso l’insolito regalo che suo padre, il maggiore Albert Knag, le ha inviato dal Libano e approda a una notte stellata nel giardino della famiglia Knag a Lillesand…Ma è anche il romanzo appassionante della storia della filosofia, e per tutti noi comincia dagli atomi di Democrito e dalle idee di Platone, passa attraverso le geniali intuizioni di Galileo e il complesso sistema di Hegel e approda all’esistenzialismo di Sartre e al multiforme panorama del pensiero contemporaneo…

Tre libri in uno, quindi? No, molti di più. Perchè Il mondo di Sofia non è soltanto un giallo avvincente più un insolito romanzo di avventure nel tempo e nello spazio più un esauriente trattato di filosofia: è soprattutto la più originale e divertente storia dell’uomo e del suo pensiero che mai sia stata scritta. Ed è quindi il romanzo di chiunque si trova aggrappato ai peli del coniglio bianco tirato fuori dal cilindro dell’universo e non vuole scendere giù, non vuole abbandonarsi al sonno dell’ignoranza. Ma anche di chi, magari sbeffeggiato da tutti, continua a cercare un corvo bianco, l’eccezione che non conferma la regola…

Il mondo di Sofia, alcune citazioni

Rifelssioni…

Mentre Sofia rifletteva sul fatto di essere viva, cominciò anche a pensare che non sarebbe esistita per sempre. Adesso vivo, pensò. Ma un giorno non ci sarò più. C’era qualche forma di vita dopo la morte? Il gatto ignorava anche questa domanda. […] Non era ingiusto che la vita finisse? Sofia si fermò a riflettere. Si sforzava di concentrarsi solo sul fatto che era viva, cercando così di dimenticare che non sarebbe esistita per sempre. Era impossibile.

Non appena metteva a fuoco il pensiero di essere viva, subito spuntava l’altro: la vita ha sempre una fine. Arrivava alla stessa conclusione anche quando invertiva il corso dei pensieri. Soltanto quando provava una forte emozione all’idea che un giorno sarebbe scomparsa, si rendeva conto di quanto la vita fosse infinitamente preziosa. Erano come le due facce di una moneta, una moneta che continuava a rigirare tra le dita. E tanto più grande e più nitido era un lato, tanto più grande e più nitido diventava anche l’altro. La vita e la morte erano due aspetti della stessa cosa. Non è possibile sentirsi vivi senza essere consapevoli che si deve morire, pensò. Analogamente è impossibile riflettere sul fatto che si deve morire senza pensare al contempo che vivere è una cosa meravigliosamente strana.”

I veri filosofi

“Tutti i veri filosofi devono tenere gli occhi aperti. Anche se non abbiamo visto nessun corvo bianco, non dobbiamo mai smettere di cercarlo. E, un giorno, anche uno scettico come me sarà obbligato ad accettare un fenomeno cui prima non aveva creduto. Se non tenessi aperta questa possibilità, sarei un dogmatico, non un vero filosofo.”

Le donne

“Platone comunque afferma che uno Stato che non educa le donne è simile a un essere umano che usa soltanto il braccio destro.”

 

“Sulle ali dell’amore l’anima vuole volare “a casa”, nel mondo delle idee. Questo la libererebbe dalla prigione del corpo.”

No Comments

Post a Comment

Powered by Corsi Barman Roma