Il nostro caffè letterario vuole essere una piccola guida, la voce di un amico che ti consiglia quali libri leggere nelle giornate in cui quello che ti serve sono solo parole stampante, e una tazza di caffè.

 

Blog

Coffe And Books / Libri  / lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte
Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte

lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte

Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte, The Curious Incident of the Dog in the Night-Time in originale, è un romanzo di Mark Haddon.

Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte, la trama

Questo è un giallo diverso da tutti gli altri. L’investigatore è Christopher Boone, ha quindici anni e soffre della sindrome di Asperger, una forma di autismo. Ha una mente straordinariamente allenata alla matematica ma assolutamente non avvezza ai rapporti umani: odia il giallo, il marrone e l’essere sfiorato. Ama gli schemi, gli elenchi e la deduzione logica. Christopher non è mai andato più in là del negozio dietro l’angolo, ma quando scopre il cadavere di Wellington, il cane della vicina trafitto da un forcone, capisce di trovarsi davanti a uno di quei misteri che il suo eroe, Sherlock Holmes, era così bravo a risolvere.
E inizia così un viaggio straordinario che gli cambierà la vita.

Christopher ha un rapporto molto problematico con il mondo. Capisce tutto di matematica e pochissimo degli esseri umani. Troppo spesso si pensa che si tratti di una patologia che porta alla chiusura totale nei confronti del mondo. Ma è una convinzione fin troppo semplicistica.
Comunicare con un ragazzo autistico è sicuramente complicato, soprattutto per un adulto che quasi sempre non sa essere diretto perchè usa discorsi complicati da inutili sovrastrutture, mezze verità e scopi celati. Christopher invece non è così: non sa mentire perchè le menzogne gli confondono le idee. Ha bisogno di pulizia, schemi precisi e ritmi che scandiscano la sua giornata. I cambiamenti lo terrorizzano, ma a chi non succede?

Christopher è però un ragazzino molto coraggioso che ha parecchio da insegnare agli adulti che incontra nel romanzo, ed anche a quelli che si limitano a leggerlo.

Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte, alcune citazioni

“Mi piace quando piove forte. È come essere avvolti da un rumore indistinto, continuo, che mi ricorda il silenzio ma non è vuoto come il silenzio.”

 

“Qualche volta ci sono cose che ci fanno star male e non vogliamo che altri lo sappiano. Preferiamo tenercele per noi. Oppure qualche volta siamo tristi ma non ci rendiamo conto di esserlo. E allora diciamo che non è vero. Ma in realtà lo siamo”.

 

“Si può comunque continuare a desiderare qualcosa, anche se non ci sono molte probabilità che questo si avveri”.

 

” Una bugia vuol dire raccontare che è successa una cosa e invece non è vero. Soltanto una cosa può avvenire in un determinato momento e un determinato luogo. e ci sono un’infinità di cose che non sono successe in quel determinato momento e in quel determinato luogo. Ma se comincio a pensare a una cosa che non è mai successa, non riesco a smettere di pensare a tutte le altre.”

No Comments

Post a Comment

Powered by Corsi Barman Roma